Menu sinistro
Contenuto pagina

“Politiche di adattamento al cambiamento climatico”: è online la Pagina monografica relativa all'approfondimento mensile su Sviluppo sostenibile e Covid 19

Nell’ultimo trentennio è cresciuta la consapevolezza degli effetti avversi sull’ambiente e sulla società del cambiamento climatico indotto dalle attività umane. Vi hanno concorso autorevoli studi scientifici che hanno documentato l’aumento di lungo periodo delle temperature medie.

Molti governi per contrastare alla radice il cambiamento climatico hanno messo in campo misure di mitigazione coordinate a livello internazionale (Accordo di Parigi 2015). Ma l’inerzia del cambiamento climatico richiede di sviluppare parallelamente anche gli interventi di “adattamento”, per ridurre la vulnerabilità dei sistemi naturali e umani ai suoi impatti (aumento della siccità,  dissesto idrogeologico, erosione delle coste, riduzione turismo estivo, incremento degli incendi boschivi, riduzione delle aree coltivate, ecc.)  
Mentre la Commissione Europea ha pubblicato pochi giorni fa la nuova Strategia europea per l’Adattamento al Cambiamento climatico (“undefinedForging a climate-resilient Europe”), l’Italia non ha ancora approvato il Piano Nazionale previsto in attuazione della precedente Strategia Europea del 2013.
Le misure di adattamento al cambiamento climatico possono svolgere un ruolo trainante nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) in risposta alla pandemia, considerato il loro elevato contenuto di spesa infrastrutturale e il loro potenziale di resilienza trasformativa.

 

Scarica la Pagina monografica:

 

Opens internal link in current windowVai al Catalogo di contenuti



Menu legale

©2013-2018 Scuola Nazionale dell'Amministrazione