Menu sinistro
Contenuto pagina

PON-GAS: a Caserta primo Workshop su “Apertura internazionale”

Leggi la notizia

Si è tenuto, nelle giornate del 23 e 24 gennaio, presso la Reggia di Caserta, sede storica della Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione (SSPA), il primo workshop previsto dall’Azione 2 del Progetto PON GAS 2007-2013, dal titolo “Affiancamento professionale alle Regioni convergenza per i processi di Apertura Internazionale dei territori”.

Al workshop hanno partecipato il presidente della SSPA, prof. Giovanni Tria, il rappresentante del Ministero per gli Affari Esteri, ministro Vittorio Sandalli, il direttore generale della Direzione generale per le politiche di internazionalizzazione del Ministero dello Sviluppo Economico, dott. Pietro Celi, il dott. Giorgio Giovagnoli del Ministero dello Sviluppo Economico e il dott. Antonio Caponetto del Dipartimento per gli Affari Regionali, il Turismo e lo Sport (Presidenza del Consiglio dei Ministri).

Le Regioni dell'obiettivo convergenza (Campania, Puglia, Calabria, Sicilia e Basilicata), coinvolte nel progetto, sono state protagoniste della due giorni. Obiettivo comune dell’incontro è consistito nel gettare le basi per un percorso di affiancamento professionale che possa far emergere le best practice per l'internazionalizzazione e la cooperazione dei territori del Mezzogiorno. L’incontro è servito anche a condividere quadri concettuali, scenari di riferimento, fabbisogni e criticità, nonché discutere di prospettive e compiti, individuare le priorità programmatiche del Sistema Paese e dei Sistemi regionali.

 

Al workshop sono intervenuti i rappresentanti delle Regioni Campania, Puglia e Calabria, nonché dirigenti dell’Osservatorio Interregionale sulla Cooperazione allo Sviluppo, della Conferenza Stato Regioni e Regione Marche, e della Regione Emilia Romagna. Al termine della due giorni si è di fatto creata una “comunità di pratica” composta da referenti regionali che avrà lo scopo di mantenere vivo lo scambio di informazioni, metodi e buone pratiche e promuovere iniziative  regionali e interregionali.

Sullo sfondo di questo importante evento il ruolo che la SSPA svolgerà nel progetto consisterà nel favorire le sinergie tra Amministrazioni Centrali e Regioni e tra Regioni e Enti territoriali, sostenere le Regioni nelle attività di raccordo tra internazionalizzazione e sviluppo territoriale, accrescere l’integrazione tra le diverse azioni di apertura internazionale svolte dalle Regioni assieme agli altri attori istituzionali, economici e sociali dei territori, accompagnare le Regioni nelle attività internazionali a livello amministrativo, favorendo rapporti istituzionali con Enti omologhi di altri Paesi.



Menu legale

©2013-2018 Scuola Nazionale dell'Amministrazione