Contenuto pagina

Il Ministro delegato per le politiche di coesione economica, sociale e territoriale

Organo istituzionale che svolge un ruolo centrale nella rimozione degli squilibri economici e sociali è il Ministro delegato per le politiche di coesione economica, sociale e territoriale.

In particolare, il Ministro delegato, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze e gli altri Ministri eventualmente interessati, coordina la politica di coesione economica, sociale e territoriale e i corrispondenti fondi a finalità strutturali dell’Unione Europea, assicura i relativi rapporti con i competenti organi dell’Unione, adotta gli atti di indirizzo e quelli di programmazione rimessi dall'Unione europea agli Stati membri, adotta le opportune misure di accelerazione degli interventi al fine di garantire la tempestiva attuazione dei programmi cofinanziati dai fondi strutturali e l’integrale utilizzo delle relative risorse dell’Unione europea.

  • Competenze del Ministro delegato per le politiche di coesione economica, sociale e territoriale

Riferimento normativo

Art. 3

Funzioni di coordinamento

Il Ministro delegato per la politica di coesione economica, sociale e territoriale coordina le politiche di rimozione degli squilibri economici e sociali e dei relativi fondi strutturali dell’Unione europea, d’intesa con il Ministro dell’economia e delle finanze. Inoltre, il Ministro delegato assicura i relativi rapporti con i competenti organi dell’Unione.

Funzioni di garante della coerenza operativa

Nel rispetto dei poteri e delle prerogative delle Regioni e delle autonomie locali, il Ministro delegato, di concerto con i Ministri dell’economia e delle finanze, dello sviluppo economico e, per quanto di competenza, con altri Ministri eventualmente interessati, adotta gli atti di indirizzo e quelli di programmazione rimessi dai regolamenti dell’Unione europea agli stati membri, assicurando la coerenza complessiva dei conseguenti documenti di programmazione operativa da parte delle amministrazioni centrali e regionali.

Funzioni di garante dell’attuazione e dell’utilizzazione integrale delle risorse

Il Ministro delegato, di concerto con i Ministri dell’economia e delle finanze e dello sviluppo economico, adotta, ove necessario e nel rispetto delle disposizioni dei regolamenti dell’Unione europea, le opportune misure di accelerazione degli interventi, al fine di garantire la tempestiva attuazione dei programmi cofinanziati dai fondi strutturali e l’integrale utilizzo delle relative risorse dell’Unione europea assegnate all'Italia.

Menu legale

©2013-2018 Scuola Nazionale dell'Amministrazione